Qualche dato su tassazione e categorie vessate

Su 60,4 milioni di cittadini italiani residenti a fine 2017, il numero dei contribuenti parla della cifra di 41 milioni circa: ma di questi, va considerato che coloro che versano qualcosa- almeno un euro- di Irpef sono soltanto 30 milioni circa. I contribuenti delle prime due fasce di reddito vanno poco oltre i 18 milioni, cioè meno della metà del totale, il 45,19%, e pagano il 2,62% di tutta l’Irpef.

Ma se consideriamo il fatto che quasi la metà della popolazione italiana praticamente non paga le tasse, dovremo a questo punto aggiungere a questa metà un 14% che paga imposte insufficienti per pagarsi anche soltanto la sanità, e dunque sorge spontaneo domandarsi: chi paga le imposte?

Il gettito Irpef, pari a 164 miliardi, è a sostanziale carico del solo 12,28% dei contribuenti, cioè circa 5 milioni di soggetti che dichiarano redditi da 35 000 euro in su. Insomma il Paese si regge su questo 12% la quale non beneficia di alcuna agevolazione.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ti potrebbe anche interessare

Chiudi il menu